“Con ‘un salto avanti’ chiediamo il salario minimo legale”: intervista a Yiftalem Parigi